Questa è una poesia che recentemente ci ha inviato il nostro Antonino Pavone detenuto a Palmi. Antonino, come molti ricorderanno, è fratello di Piero Pavone, che è un amico della prima ora di questo sito.
Abbiamo già pubblicato, tante bellissime poesie di Antonino.
Quella che oggi pubblichiamo si chiama “Vita”.
—————–

VITA
Quante vite
ci sono state
nella mia vita!!!
Momenti; attimi;
pensieri al sole
fuggenti e sfuggenti
piogge e tramonti.
Ritratto del tempo
che scorre lento
lungo le mie mani
come un leggero
alito di vento.
E non mi accorgo
che ho speso il futuro
rinnegando il presente
e morendo nel passato.
Vita! Vita mia!
Ti ho p erduto,
prezioso dono!
Ma quanto ti ho vissuto!